Davide Caparini Davide Caparini

DEF: REGIONI, ACCANIMENTO SU DI NOI, TOLLERANZA CON AMMINISTRAZIONI CENTRALI

Pubblicato in Regione Lombardia 2018

Roma, 15 mag. (Adnkronos) - "Siamo di fronte a una programmazione economica severa e draconiana nei confronti delle regioni e troppo tollerante verso le Stato e le amministrazioni centrali". E'' quanto ha detto l''assessore della Lombardia e coordinatore della Commissione Affari finanziari della Conferenza delle Regioni Davide Carlo Caparini parlando a nome delle Regioni nel corso dell''audizione di fronte alle Commissioni speciali della Camera e del Senato in seduta congiunta sul Def.

Le regioni non hanno portato "lamentele ma giuste rivendicazioni dellavoro svolto dal 2015 al 2020" ha detto Caparini parlando del ruolo delle amministrazioni locali per la riduzione del debito. "Dal 2014 al 2017 le amministrazioni locali hanno contribuito per l''8,4 per cento mentre nello stesso periodo le amministrazioni centrali hanno incrementato la spesa del 5,9 per cento", ha osservato l''assessore parlando di "accanimento" sulle regioni che "erogano servizi fondamentali ai cittadini e tutte le volte che si opera un taglio si incide sulla carne viva". Caparini ha sottolineato il "contributo determinante" delle Regioni alla riduzione del debito.