Davide Caparini Davide Caparini

IDROELETTRICO, CAPARINI:LIBERIAMO NUOVE RISORSE PER SVILUPPO, MASSIMA ATTENZIONE ALLE AREE MONTANE

Pubblicato in Regione Lombardia 2019

(LNews - Milano, 07 feb) "Il rinnovo delle grandi concessioni idroelettriche consentiranno un ciclo miliardario di  investimenti privati (fino a 5 miliardi) nei prossimi dieci anni e, secondo uno studio dell'ANCE del 2014, potranno generare fino a 45.000 posti di lavoro e un terzo di punto di PIL". 

Lo ha detto l'assessore regionale al Bilancio, Finanza e Semplificazione Davide Caparini intervenendo alla conferenza stampa tenuta dal presidente della Regione Attilio Fontana per illustrare, insieme all'assessore regionale Massimo Sertori (Enti locali, Montagna e Piccoli comuni) l'approvazione del 'Decreto Semplificazione 2018' da parte della Camera dei Deputati.

"Ricordo che il settore idroelettrico - ha detto ancora l'assessore Caparini - negli ultimi anni ha perso quote di mercato anche a causa dei costi di esercizio. La Lombardia è concentrata nel rinnovo ecosostenibile del parco di produzione dell'energia rinnovabile: in questo modo gli investimenti
porteranno un efficentamento per 2 miliardi di Kwh annui in più di energia pulita. Inoltre, potremo intervenire per la messa in sicurezza del territorio e delle infrastrutture".

"In particolare, penso alle nostre montagne e alle genti che le popolano. Tra le misure su cui stiamo già lavorando, ad esempio - ha concluso Caparini - anche la possibilità di fornire energia gratuita da destinare ai servizi pubblici per sostenere i costi energetici, per esempio degli ospedali, scuole, a comuni che, in questo modo, potranno liberare nuove risorse da destinare in altri ambiti"